Magnetoterapia

Un’azione antiflogistica, antiedemigena ed un effetto stimolante nella riparazione tissutale. Sono i benefici della magnetoterapia che viene sfruttata con notevole successo per combattere tutte quelle patologie dove l’uso della termoterapia endogena non è possibile (portatori di mezzi di sintesi o protesi metalliche di vecchia concezione).

Gli apparecchi di magnetoterapia utilizzano, infatti, come sorgente del campo magnetico, un solenoide percorso da corrente elettrica.

E’ indicata per fratture recenti e ritardi di consolidazione, pseudoartrosi, osteoporosi e morbo di Sudeck, artropatie di natura infiammatoria e degenerativa.

  • Categorie:
    Salute & Sport